ESPERIMENTI LETTERARI Poesie

Le polveri dei miei seni

12506678_1248413178518667_1599496532_n
The Weeping Willow

Le polveri dei miei seni

 

Le polveri dei miei seni
nutriranno i freschi boccioli.
Le polveri delle mie dita
carezzeranno petali e nugoli.
Le fronde castane van cadendo lungo la distesa di mughetti.
Innumeri insetti esplorano le membra
e qui vi si annidano.
Le polveri dei miei semi
si sperderanno fra la brezza primaverile.
Essa condurrà le polveri del mio canto
e tali polveri si uniranno al cinguettio dell’usignolo
e a murmuri ignoti.
Durante le nevicate invernali,
le algenti mie membra
s’adageran su quelle dei miei simili.
Gli insetti scorgono,
sulla superficie delle mie membra,
le logore creature.
Le mie creazioni periranno con me:
ognuna si mescerà
ed alfine Paradiso ed Inferno,
da pazzoide fantasia,
diverranno concreto tormento.
I venti acquistano potere
e divengono bufere;
sollecitano lo smistamento
di polveri e polline.
L’alipede riflessione
nutresi di gradevoli frutti
nell’allea impenetrabile.
L’agonico ricordo
nutresi d’agrigni scarti,
fremendo ad ogni allucciolio
della tanto agognata serenità.
Al largo mar di lacrime spente
volgesi il calore della mia mutevole pelle,
volgesi l’attenzione del mio debole sguardo.
Sul largo mar di lacrime spente,
nere, infangate e dei mali i nutrimenti,
s’accende una fiaccola, che fluttua e sospira.
S’accende in un lampo, illumina il campo
e muta ciò che mira.
Dall’alto del suo loco, con facile mossa,
lede il dolore e le lacrime ora son linde.
È fuoco crescente che rinnova lo spirito:
lo accolgono le mie membra e,
con fare maldestro,
s’offusca il pensiero
dell’esser funesto
che prima imperava
e adesso sospira, felice anch’esso.
I lividi rami dell’armonia nascitura
accolgon l’entrata creatura
che ora è immersa in quella gaia Natura.

 

——————————————————————

L’immagine di copertina: Cuore di neve, Edward Hughes (1851–1914).

——————————————————————

Questo articolo ti è piaciuto? Condividi, lascia un like o un commento!
A te non costa niente, per noi è un feedback importante!
Seguici anche sulla nostra pagina facebook QUA!

Comments

comments

About the author

The Weeping Willow

The Weeping Willow

Studentessa, amo fare tante cose che a volte odio nella stessa misura: faccio delle arti la fuga da tristezza e noia, ma non posso scappare dall’incertezza e dall’insoddisfazione. Preferisco non espormi, dal momento che, in qualsiasi modo qualcosa si dica o si faccia, verrà recepita in maniera differente ed in base alla visione del tutto che l’esterno vuole avere. In questo blog mi esporrò, almeno in parte, per la prima volta.
Proviamoci.

Prediligo la filosofia secondo cui più conosci te stesso, più conosci il resto e viceversa. La natura umana, in fondo, può essere un libro aperto. Eppure, tutto ruota intorno all'illusione.

Leave a Comment