Libri RECENSIONI

La parola contraria – Erri de Luca

11774795_10204525197595427_1843600620_n
Clarisse McClellan

La parola contraria

Autore: Erri de Luca

 

10 Settembre 2013, lo scrittore Erri De Luca viene denunciato dalla LTF (ditta costruttrice della linea Tav Torino- Lione) per reato d’istigazione a delinquere, compiuto all’interno di un’intervista rilasciata al quotidiano Huffington Post.
La parola Contraria è la magistrale apologia di De Luca, il quale si difende attraverso le armi che meglio conosce: Cultura, Ironia, Sarcasmo e Dialettica. L’autore si sente violato come cittadino, per il mancato rispetto dell’art. 21 della Costituzione italiana, e condannato, in quanto figura di rilievo pubblico, per aver dichiarato che il progetto criminoso della Tav debba essere sabotato con qualsiasi mezzo.
L’intellettuale deve potersi sentire libero di riferire, informare e condannare eventi della contemporaneità, magari dandone anche una chiave interpretativa o deve occuparsi di altro, rinchiuso nella sua torre d’avorio? Oltre all’inoppugnabile perorazione in cui de Luca difende coraggiosamente il suo diritto, questo libro ha il pregio di informare sulle battaglie dei valsusini per proteggere la loro salute e la loro terra, diventata scenario di vergognosi profitti economici.

 

——————————————————————

Questo articolo ti è piaciuto? Condividi, lascia un like o un commento!
A te non costa niente, per noi è un feedback importante!
Seguici anche sulla nostra pagina facebook QUA!

Comments

comments

About the author

Clarisse McClellan

Clarisse McClellan

Nel tentativo di esprimere le folgorazioni divine che mi sono abituali, finisco sempre per dire cose incomprensibili, o più spesso cavolate ignorabili.

"Non voleva sapere, per esempio, come una cosa fosse fatta, ma perché la si facesse. Cosa che può essere imbarazzante.
Ci si domanda il perché di tante cose, ma guai a continuare: si rischia di condannarsi all' infelicità permanente"

Leave a Comment