ESPERIMENTI LETTERARI Poesie

Padre Mostro

ragno schifo
The Good Fella
Scritto da The Good Fella

Padre mostro che sei nei peli
rizzati sulle braccia
nella doccia del bagno,
quando s’alza la faccia
a quelli del tuo ragno.
Fa che scenda
dagli infissi
e sulle ellissi
della tenda
tessa il tuo regno
di abissi,
prati di lattine
e crocifissi di legno.
Prima della fine
dacci un segno
della tua presenza,
supera l’adolescenza
e non spargere più feti
a forma di profeti.
Tira le tue reti,
mettici sotto sale
e incolpa Pietro,
se per te il Male
ci costringe
a cordate sul vetro.

——————————————————————

Questo articolo ti è piaciuto? Condividi, lascia un like o un commento!
A te non costa niente, per noi è un feedback importante!
Seguici anche sulla nostra pagina facebook QUA!

Comments

comments

About the author

The Good Fella

The Good Fella

“E ciò che è scritto bene, e ciò che scritto male... c'è davvero bisogno di chiederlo a Lisia o a qualunque altro oratore o poeta abbia scritto, o scriverà, di politica o d'altro, in metro o in prosa? E ciò che è bene, Fedro, e ciò che non è bene – dobbiamo chiedere ad altri di dirci queste cose?”

Sono tra quelli che, forse per non aver mai avuto una motocicletta, hanno cercato per anni questo pensiero senza accorgersi di averlo dentro da sempre.

Leave a Comment